Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

www.foodpackautomation.it
BOBST News

Per sostenere i suoi ambiziosi piani di crescita, Berkshire Labels sceglie la DIGITAL MASTER 340 di BOBST

Berkshire Labels, primario produttore con sede nel Regno Unito di etichette autoadesive, fogli di sticker e shrink sleeve di alta qualità, ha firmato un contratto con BOBST per l’acquisto di una DIGITAL MASTER 340, macchina per la stampa di etichette che offre una linea di produzione interamente digitalizzata e automatizzata.

Per sostenere i suoi ambiziosi piani di crescita, Berkshire Labels sceglie la DIGITAL MASTER 340 di BOBST
Mr. Paul Roscoe, Managing Director Berkshire

Macchina per la stampa di etichette Tutto-in-Linea e Tutto-in-Uno.

Si tratta del primo contratto tra le due aziende e riflette la crescente domanda di nuove soluzioni ibride BOBST nel settore delle etichette. La DIGITAL MASTER 340 è l’ultima arrivata nella gamma "Tutto-in-Uno" e “Tutto-in-Linea” di BOBST. Offre stampa, nobilitazione e trasformazione in un unico passaggio, con un’integrazione perfetta tra motore digitale a getto d’inchiostro UV, moduli flexo e di trasformazione.

“Crediamo che l’approccio ibrido offerto dalla DIGITAL MASTER 340 porterà vantaggi significativi alla nostra azienda, migliorando efficienza, velocità, offerte di prodotti e continuità operativa”, “Dopo aver valutato a lungo l’inkjet e passato in rassegna il mercato, ritengo la DIGITAL MASTER 340 la macchina perfetta sia per completare l’attuale parco digitale dell’azienda sia per integrare la nostra moderna flotta di macchine flexo servoassistite. Abbiamo progetti di crescita ambiziosi e crediamo che la DIGITAL MASTER 340 giocherà un ruolo fondamentale per aiutarci a realizzarli”, precisa Paul Roscoe, amministratore delegato e titolare di Berkshire Labels.


Per sostenere i suoi ambiziosi piani di crescita, Berkshire Labels sceglie la DIGITAL MASTER 340 di BOBST

Con una velocità di 100 m/min in quattro o sei colori con l'opzione del bianco digitale, la serie DIGITAL MASTER 340 colma il divario tra le tradizionali macchine flessografiche e digitali. Offre flessibilità, tempi di produzione rapidi con una eccezionale qualità di 1200 dpi. L’architettura modulare permette ai clienti di configurare precisamente la macchina secondo le esigenze, dalla versione puramente digitale a una configurazione altamente personalizzata, integrando tutti i moduli disponibili nella flessografia in linea. Offre inoltre la possibilità di effettuare l’upgrade in un secondo momento direttamente nell'azienda del cliente.

Berkshire Labels ha investito in una DIGITAL MASTER 340 con due unità flessografiche gemelle, con capacità di spalmatura, stampa a freddo e fustellatura in linea. L’azienda è all’avanguardia nella produzione di etichette nel Regno Unito: offre soluzioni ottimali in termini di qualità, uniformità ed efficacia dei costi su tirature di stampa da corte a medie e propone opzioni di personalizzazione, soddisfacendo i requisiti di tiratura lunga.

“Berkshire Labels è una delle aziende di etichette più note del Regno Unito e siamo lieti di collaborare con loro”, “Siamo certi che la DIGITAL MASTER 340 li affiancherà nella loro evoluzione delle capacità di produzione digitale di etichette portando un’attività già di grande successo a un livello ancora superiore”, conclude Steve Lakin, BOBST Sales Manager UK.

www.bobst.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP