Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

www.foodpackautomation.it
Multivac News

ESPERIENZA NEL SETTORE DEL CONFEZIONAMENTO AI MASSIMI LIVELLI

Su una superficie totale di circa 300 m², MULTIVAC presenterà a Norimberga un quadro rappresentativo della sua ampia gamma di prodotti e servizi e della sua consolidata competenza di linea.

ESPERIENZA NEL SETTORE DEL CONFEZIONAMENTO AI MASSIMI LIVELLI

I temi centrali: confezionamento efficiente e sostenibile di alimenti, prodotti medicali e farmaceutici, consulenza sul confezionamento, soluzioni di etichettatura e ispezione, automazione e digitalizzazione. Due nuove macchine di recente sviluppo - una macchina per sacchetti tubolari e l'innovativa termoformatrice R3 - lanciano un forte segnale.

In qualità di una delle più importanti fiere europee, FachPack fornisce una guida e un aiuto all'orientamento nel processo di trasformazione dell'industria di confezionamento. Quest'anno l'attenzione è quindi rivolta soprattutto agli aspetti della sostenibilità, dell'economia circolare e dell'efficienza attraverso l'automazione.

Con i suoi highlight espositivi, MULTIVAC risponde perfettamente alle esigenze attuali del mercato. Tra i punti salienti del segmento alimentare figurano vari modelli di linee e un'etichettatrice Full Wrap con etichettatura del prezzo in funzione del peso. Nel settore Healthcare il fulcro è rappresentato da un sistema Tray Carrier che preserva i prodotti destinato all'alimentazione controllata e al carico di siringhe nelle cavità delle confezioni.

Linea di centrifughe con nuova macchina per sacchetti tubolari W 500 per hamburger vegani
Tra i prodotti esposti per l'industria della carne e per i produttori di proteine alternative è presente una linea salvaspazio per la separazione, l'alimentazione, il confezionamento e l'etichettatura automatiche di hamburger vegani su una vaschetta di cartone in un sacchetto tubolare pratico e, soprattutto, efficiente dal punto di vista dei materiali. Mentre una centrifuga separa i prodotti su un nastro, le vaschette di cartone vengono disimpilate su un nastro disposto parallelamente. Nella fase successiva del processo, un modulo di movimentazione riempie le vaschette di cartone con gli hamburger, che verranno poi confezionate nella confezionatrice in atmosfera protettiva. Un'etichettatrice in linea applica infine un'etichetta sulle confezioni dall'alto.

La confezionatrice FlowPack universale W 500 nel collaudato Hygienic Design™ di MULTIVAC, presentata per la prima volta all'Anuga FoodTec 2022, rappresenta il cuore della linea. Progettata per un'ampia gamma di prodotti e per rapidi cambi di prodotto, la soluzione si contraddistingue in particolare per l'interessante rapporto qualità-prezzo. A Norimberga, la solida W 500 è integrata in una linea di confezionamento automatizzata, ma può essere utilizzata anche come soluzione indipendente. Le sue caratteristiche: massime prestazioni, precisione, affidabilità e facilità d'uso. Con un massimo di 120 confezioni al minuto e una velocità del film fino a 30 metri al minuto, la novità del portafoglio MULTIVAC rappresenta attualmente una delle soluzioni di flow-pack con sistema box motion più efficienti sul mercato.

Linea di confezionamento in vaschette con vaschette di polpa di carta per prodotti freschi
Confezionare i prodotti freschi in modo attrattivo, sostenibile e all'avanguardia? MULTIVAC mostra come farlo su una termosaldatrice TX 710 compatta e automatica. In questo caso, una vaschetta piena di bacche fresche viene posizionata su un nastro trasportatore, sigillata nella termosaldatrice per poi essere etichettata dall'alto. Si tratta di una vaschetta in polpa di cellulosa biodegradabile che soddisfa gli attuali requisiti di sostenibilità e può essere facilmente lavorata su macchine standard.

La robusta struttura della termosaldatrice e un controllo macchina innovativo, caratterizzato dal Flow Manager e dal Multi Sensor Control, consentono un confezionamento all'insegna della massima flessibilità e di un'affidabilità costante, anche durante il funzionamento continuo al massimo rendimento. Un ulteriore strumento che garantisce notevoli prestazioni è rappresentato dagli X-tools con codifica RFID, l'innovativo concetto di stampo della linea X di MULTIVAC.

Il vantaggio decisivo in termini di sicurezza di processo, qualità delle confezioni e, soprattutto, facilità d'uso: la linea è completamente collegata in rete, può essere comodamente controllata tramite il sistema di comando della linea MULTIVAC universale ed è predisposta per l'utilizzo degli Smart Services digitali di MULTIVAC.

Linea di termoformatura con porzionatrice per la lavorazione e il confezionamento automatizzati di carne fresca in confezioni SB
La prima novità di questa linea è rappresentata da un nuovo sistema di porzionatura compatto di TVI, sviluppato appositamente come modello base. La porzionatrice multifunzionale GMS 400 è sinonimo di massima qualità di porzionatura e resa ottimale del prodotto di partenza - e alla FachPack fa vedere come tagliare la carne fresca in bistecche uniformi.

Le fette di carne vengono trasportate sulla nuova termoformatrice R3 mediante un nastro trasportatore. Il modello altamente flessibile raggiunge una velocità di dodici cicli al minuto nel livello di configurazione più alto - ovvero il rendimento di linee di affettatrici di fascia alta. La R3 è in grado di lavorare sia materiali di imballaggio convenzionali che nuovi tipi di materiali sostenibili, come le monostrutture a base di polipropilene (PP) o polietilene (PE), attualmente molto apprezzate, in modo affidabile e, soprattutto, senza la formazione di pieghe. A tal fine, la macchina è stata dotata di un sistema di riscaldamento su tutta la superficie della stazione di formatura, che riscalda i film di riciclo in modo uniforme. Inoltre, le guide delle catene per il trasporto del film sono regolabili individualmente e disaccoppiate da tutte le forze di processo della macchina. In questo modo, MULTIVAC ottiene una tensione costante del film senza che si formino increspature sui bordi della confezione e, di conseguenza, una confezione dall'aspetto ottimale.

Il sistema Tray Carrier per il trasporto controllato, il carico e lo stoccaggio delle siringhe
Per il trasporto controllato e delicato di siringhe in vetro o in plastica preriempite verso la confezionatrice, MULTIVAC presenterà agli esperti dell'industria medicale e farmaceutica in visita alla mostra un sistema Tray Carrier modulare con modulo di movimentazione integrato del tipo H 242.

Le siringhe vengono in tal caso assemblate in un processo a monte e successivamente posizionate in un carrier separate e allineate. Nella confezionatrice, un robot preleva i prodotti dai carrier e li inserisce singolarmente oppure anche a gruppi nelle cavità delle confezioni. Grazie all'ulteriore integrazione di una funzione buffer, gli arresti nel processo, dovuti ad esempio al guasto di un sistema a monte o a valle, possono essere facilmente elusi e i processi disaccoppiati, garantendo il mantenimento di un flusso continuo di prodotti. Tutto ciò è molto importante specialmente nelle soluzioni automatizzate, poiché questi arresti possono spesso comportare notevoli perdite di efficienza dell'intera linea.

Il controllo affidabile della completezza delle confezioni viene effettuato su questa linea da parte di un potente sistema Vision di MULTIVAC Marking & Inspection. Il sistema controlla se i singoli prodotti sono correttamente inseriti nelle cavità della confezione anche in presenza di rendimenti elevati. In caso contrario, la confezione corrispondente viene automaticamente espulsa.

Etichettatura Full Wrap di confezioni di vario tipo con la L 312
MULTIVAC si aspetta di risvegliare un grande interesse nei visitatori, non da ultimo per la nuova etichettatrice a nastro L 312. Consente di eseguire l'etichettatura automatica C e D di un massimo di 120 confezioni al minuto con etichettatura del prezzo in funzione del peso su una sola macchina e in un'unica operazione. Il sistema di etichettatura, robusto e dal design igienico, è caratterizzato da un sistema di rilevazione del peso precisa e conforme alla calibrazione e può essere utilizzato come soluzione indipendente o in linee automatizzate.

In questo modo il sistema di pesatura rileva il peso esatto della confezione e trasmette il prezzo calcolato all'etichettatrice. Una stampante a trasferimento termico integrata stampa poi l'etichetta in base alle specifiche definite, con tutte le informazioni rilevanti come peso, prezzo, data di scadenza e codice a barre. L'etichetta viene quindi distribuita sulla parte superiore della confezione e posizionata accuratamente intorno alla confezione stessa come una fascetta.

La soluzione risponde così alle crescenti esigenze del mercato non solo in termini di efficienza economica e di prestazioni, ma anche di sostenibilità. Perché rispetto agli astucci di cartone, l'etichettatura Full Wrap si contraddistingue per un'elevata efficienza del materiale. A seconda del materiale utilizzato per le etichette, è possibile ottenere un risparmio di materiale fino al 70%.

www.multivac.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP