Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP

www.foodpackautomation.it
Multivac News

SIGILLATURA ED ETICHETTATURA SOSTENIBILI DI VASSOI PER FRUTTA E VERDURA

Per questo MULTIVAC Marking & Inspection offre ora con l'etichettatura Top Wrap e Top Close, oltre all'innovativa etichettatura Full Wrap, due nuove soluzioni di etichettatura di alta qualità e, al contempo, ecosostenibili, per vassoi di prodotti freschi.

SIGILLATURA ED ETICHETTATURA SOSTENIBILI DI VASSOI PER FRUTTA E VERDURA

Proprio per i prodotti naturali come frutta e verdura stiamo assistendo a un nuovo trend: si punta oggi a confezioni ed etichettatura particolarmente sostenibili e, al contempo, particolarmente sicure. I nostri comportamenti vanno ripensati.

In Germania il 60 percento di prodotti ortofrutticoli freschi venduto nei negozi è confezionato. Due terzi delle confezioni è costituito da plastica, un terzo da cartone e carta. Sono tuttavia le confezioni in plastica ad essere spesso al centro delle critiche dei consumatori sensibili ai problemi ambientali – e questo a torto. Le confezioni, infatti, proteggono gli alimenti per tutta la catena del processo. Ne preservano la freschezza e l'aspetto fragrante. Ne prolungano la durata di conservazione, prevenendone così in modo significativo le perdite dovute a un loro deterioramento prematuro. Non da ultimo sorprendono per il loro bilancio di CO2. Dagli studi più recenti emerge infatti che l'impronta ecologica di un prodotto alimentare trasformato è, in linea di massima, 30 volte superiore all'impronta della sua confezione. In Germania, la loro percentuale nel segmento dell'industria alimentare è compresa appena tra l'uno e il tre percento.

MULTIVAC ha riconosciuto molto presto i segni dei tempi
Ciò nonostante: ogni grammo di materiale di confezionamento risparmiato aiuta l'ambiente. Al pari di qualsiasi materiale di confezionamento convenzionale che viene sostituto con una soluzione efficiente in termini di materiale e, al contempo, riciclabile. MULTIVAC è un fornitore di soluzioni, impegnato da anni nell'ottimizzazione di metodi di confezionamento e di etichettatura che rispondono ai requisiti di efficienza e, soprattutto, di sostenibilità. Con l'etichettatura Full Wrap, gli specialisti di Enger in Vestfalia hanno già definito i nuovi standard nel settore. E ora, puntuali in occasione della FachPack 2022, essi tornano di nuovo in azione con l'etichettatura Top Wrap e Top-Close, altri due concetti straordinari per la sigillatura e l'etichettatura di vassoi di frutta e verdura.

Mentre, con l'etichettatura Top Wrap, l'etichetta viene applicata dall'alto e su entrambi i lati del vassoio, l'etichettatura Top Close sigilla il vassoio con un'etichetta dall'alto. Entrambi i concetti rappresentano la scelta ideale per tutti i prodotti freschi che non devono essere confezionati in atmosfera modificata o ermeticamente sotto vuoto. In questo modo, le vaschette possono essere sigillate ed etichettate in modo semplice e suggestivo con le etichette. Ciò che accomuna inoltre entrambe le soluzioni di etichettatura è il fatto che tutte e due invitano decisamente all'acquisto, sia per l'etichetta suggestiva che per la confezione riciclabile.

Le etichette autoadesive sul materiale di supporto non si limitano semplicemente a offrire molto spazio per le informazioni riservate al cliente e il marketing, ma si rivelano particolarmente versatili per la presentazione del prodotto anche in termini di spessore del materiale e forma. Sono dunque possibili ritagli o anche zone senza adesivo, per evitare un contatto con il prodotto. Le perforazioni hanno inoltre lo scopo di facilitare l'apertura da parte del consumatore.

Con l'etichettatura Top Wrap …
l'etichetta fa sì che il contenuto non fuoriesca dalla vaschetta o possa essere tirato fuori dal cliente. Contrariamente all'etichettatura Full Wrap, l'etichetta non viene applicata completamente intorno alla confezione bensì va a ricoprire solo le due parti laterali. Si risparmiano così materiale e, in fin dei conti, risorse, soddisfacendo il suo scopo in pari misura.

“Utilizzando vaschette in cartone ed etichette autoadesive standard di carta o in materiale rinnovabile otteniamo una confezione naturale e perfettamente riciclabile”, sottolinea Michael Reffke, Manager di prodotti per la tecnica di etichettatura presso MULTIVAC Marking & Inspection a Enger.

Inoltre, con l'etichettatura Top Wrap è possibile utilizzare anche etichette in pellicola in polipropilene. Le etichette in PP offrono il grande vantaggio che, grazie a una finestra trasparente nell'area superiore della vaschette, è possibile una visione ottimale del prodotto. Il materiale di supporto, infatti, non viene staccato in quest'area e il contenuto della vaschetta non viene a contatto con l'etichetta adesiva. Per Michael Reffke: “a seconda del materiale dell'etichetta, la percentuale di plastica complessiva di una confezione di questo tipo è inferiore al 10 percento. Inoltre, essendo l'etichetta facile da rimuovere, anche il consumatore non avrà alcuna difficoltà a separare i materiali in base ai diversi canali di riciclaggio.”

Con l'etichettatura Top Close …
è possibile sigillare dall'alto e, al contempo, etichettare in modo semplice e sicuro specialmente i vassoi in plastica o di cartone con bordo largo, o anche i vassoi rotondi. L'etichetta aderisce qui solo al bordo del vassoio. Una zona senza adesivo o ciò che trattiene la carta di supporto al centro dell'etichetta fa sì che il prodotto non venga a contatto con la colla. Le etichette trasparenti consentono inoltre una visuale ottimale del prodotto, mentre alla circolazione dell'aria provvedono dei fori di circolazione. L'etichetta può essere inoltre stampata direttamente sull'etichettatrice, ad esempio con un termine minimo di conservazione, e la dicitura può essere controllata.

Con una produzione che raggiunge le 200 confezioni al minuto, l'etichettatura Top Close si rivela particolarmente potente. L'etichettatura avviene automaticamente in un processo continuo, dove le vaschette possono essere alimentate manualmente o trasferite da un modulo a monte. A confronto con soluzioni di confezionamento manuali che richiedono tempo, ciò assicura un notevole risparmio di costi e un processo efficiente.

Le etichettatrici a nastro MULTIVAC – potenti e flessibili
Con le potenti etichettatrici a nastro di MULTIVAC, quali la L310 FW o la L 312 FW, presentata per la prima volta in occasione dell'Anuga FoodTec 2022 e dotata di etichettatrice di prezzi, è possibile realizzare soluzioni differenti a seconda del tipo e del contenuto dei vassoi, nonché dei materiali di confezionamento utilizzati. I modelli possono essere integrati perfettamente nelle linee di confezionamento oppure utilizzati come soluzioni stand-alone con carico manuale dei prodotti.

Quest'anno MULTIVAC Marking & Inspection festeggia i suoi 50 anni di attività e, per questo motivo, i clienti che decideranno di acquistare un'etichettatrice a nastro entro la fine del 2022, riceveranno insieme un interessante bonus di compleanno.

www.multivac.com

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP